TEST IPERTENSIONE

Quanti anni hai?

Il rischio di malattie cardiovascolari aumenta con l'età e, nei pazienti anziani, l'età diviene il fattore di rischio dominante.

Sei uomo o donna?

Gli studi finora condotti hanno fatto emergere un rischio maggiore negli uomini rispetto alle donne in pre-menopausa. Dopo la menopausa tuttavia, il rischio cardiovascolare nelle donne tende ad aumentare rapidamente. L'effetto protettivo è esercitato, almeno in parte, dagli estrogeni che favoriscono livelli più elevati di colesterolo HDL rispetto agli uomini.

Quanto pesi?

L'indice di massa corporea (abbreviato IMC o BMI) è un dato biometrico, espresso come rapporto tra peso e altezza di un individuo ed è utilizzato come un indicatore dello stato di peso forma.

Qual'è la tua altezza?

L'indice di massa corporea (abbreviato IMC o BMI) è un dato biometrico, espresso come rapporto tra peso e altezza di un individuo ed è utilizzato come un indicatore dello stato di peso forma.

Quanto sei stressato da 1 a 5?

Lo stress può aumentare la pressione arteriosa come pure il battito cardiaco. Le fluttuazioni della pressione sanguigna contro le pareti arteriose contribuiranno a danneggiare le arterie ed a indurirle. Allora lo stress fa male? La produzione di stress nasce da un meccanismo di protezione naturale dell’uomo. I nostri antenati incontrando un animale pericoloso, producevano adrenalina, che li preparava a combattere o scappare. Oggi la produzione di adrenalina che accompagna una situazione di stress non è incanalata verso la sua giusta conclusione (combattere o scappare), ma viene interiorizzata per cui lo stress psicologico potrebbe diventare nocivo.
La nicotina aumenta la frequenza cardiaca e la pressione arteriosa. Il monossido di carbonio diminuisce la quantità di ossigeno presente nel sangue e favorisce lo sviluppo dell\’aterosclerosi.

Sei diabetico?

Avere parenti di primo grado con diabete, avere una glicemia a digiuno superiore a 100 e minore di 127 definisce una condizione chiamata intolleranza glicidica che rappresenta un fattore di rischio. Una glicemia a digiuno superiore per 2 volte a 127 identifica la diagnosi di diabete mellito, una condizione di alto rischio cardiovascolare.
Russare provoca cambiamenti nella carotide anche in quelle persone che non sono soggette ad apnea del sonno. Dormire male, russare, "andare in apnea" sono disturbi del sonno molto diffusi. E, purtroppo, altrettanto sottovalutati. Mettono però a repentaglio non solo la sicurezza e la concentrazione, ma anche la salute del cuore.

Sonnolenza Diurna

La sonnolenza eccessiva è il sintomo diurno più frequente ed è dovuto ad un peggioramento della qualità del sonno. Per esempio:seduto mentre leggo,guardando la TV, Seduto, inattivo in un luogo pubblico (cinema, teatro); in automobile, con passeggero, per un'ora o più; nel pomeriggio sdraiato per un riposo, seduto mentre parlo con qualcuno; seduto tranquillamente dopo pranzo (niente alcolici); in automobile fermo per pochi minuti nel traffico.

Fai attività fisica?

L’esercizio fisico regolare rafforza il cuore e migliora la circolazione del sangue.

Mangi cibi preparati?

E’ il sale Il nemico dei cibi preparati, surgelati, inscatolati, conservati, in cui sono contenuti circa 9-12 grammi di sale al giorno per persona. La concentrazione di sale si dovrebbe abbassare intorno ai 5 grammi al giorno per ridurre la prevalenza dell’ipertensoine.Meglio prediligere cibi naturali e cuocerli i casa.





© ACTIVEACTION SRL - Via Villapizzone 26, Milano - Tel: +39 02 83451194 - P.IVA 02641200346. All rights reserved

Privacy  |  Cookie